Shampoo Sante arancia e cocco

Ciao bellezze, nel corso degli anni ho imparato che sia per le donne che per gli uomini nella beauty routine un punto debole è molto frequentemente quello che riguarda i capelli.

Leggo sempre più spesso di persone alla ricerca di prodotti che possano aiutarli, le problematiche possono essere diverse da caso a caso.

Devo dire che trovo meno difficoltà nel consigliare maschere o trattamenti vari, di quanti ne trovo nel consigliare uno shampoo, per questo motivo tengo sempre a sottolineare che i prodotti di cui parlo sono prodotti che ho utilizzato su me stessa e quella che espongo è la mia esperienza personale che potrebbe, in positivo o in negativo, rivelarsi diversa per un’altra persona.

Il prodotto a cui ho deciso di dedicare questo articolo è uno shampoo del marchio Sante nella profumazione arancia e cocco.

Sono diversi mesi che lo utilizzo è solo ora che sono a meno di metà confezione (e potrete immaginare da quanto lo uso vista la quantità più che abbondante) mi sento di dirvi il mio parere.

Sta diventando per me sempre più difficile trovare uno shampoo che lavi bene il cuoio capelluto, questo devo dire è difficoltoso sia utilizzando (come sto facendo da qualche anno a questa parte) prodotti bio che non.

Ho visto questo prodotto in una bioprofumeria e mi ha ispirata in primis la profumazione e poi anche il formato, ho pensato che se le persone sono invogliate a comprare un prodotto di ben 950 ml. con molta probabilità ha dei punti a suo favore.

Come tutti gli shampoo io lo uso diluito, non per allungargli la durata, quanto perché gli shampoo contengono tensioattivi e quando il prodotto viene usato puro può sgrassare troppo il cuoio capelluto fino a farci avere un indesiderato effetto rebound.

In pratica come la pelle del viso va detersa senza esagerare per evitare la fuoriuscita di eccessivo sebo che viene prodotto in difesa del film idrolipidico perso, così il cuoio capelluto non va aggredito con lavaggi troppo sgrassanti per non ottenere l’effetto di capelli che si sporcano dopo pochissimo tempo, si lucidano, si dividono a mazzetti, fino ad arrivare ad una produzione di forfora eccessiva.

Vi posto l’inci di questo prodotto in modo che possiate vedere gli ingredienti effettivamente contenuti.

Inci:
Aqua (Water)Sodium Coco SulfateLauryl GlucosideCoco GlucosideInulinAloe Barbadensis Leaf JuiceCitrus Aurantium Dulcis (Orange) Peel OilbetainaGlyceryl OleateCitric AcidMaris Sal (Sea Salt)Cocos Nucifera (Coconut) Fruit ExtractPCA Glyceryl OleateArginine FerulateGlycerinPhytic AcidPotassium SorbatePCA Ethyl Cocoyl ArginateParfum (Fragrance)Limonene

 

Cosa contiene
Tra gli ingredienti attivi presenti al suo interno troviamo:

🌿 aloe condizionante, anticrespo 

🥥   latte di cocco che apporta nutrimento

🍊 olio essenziale di arancia che apporta lucidità

Uso questo shampoo alternandolo ad altri come mia abitudine.
Nello stesso periodo solitamente ho sempre in uso due/tre shampoo questo per non abituare il cuoio capelluto ad un prodotto e intaccarne l’efficacia.

Trovo che questo shampoo abbia un potere lavante abbastanza buono, produce una schiuma non esagerata e la profumazione che prevale è quella agrumata che a me non dispiace.

Credo che facendone un uso continuativo possa seccare in pochino i capelli e quindi anche se viene consigliato per un uso quotidiano io, invece, lo userei meno frequentemente.
Oltre al potere lavante non ho riscontrato grandi potenzialità come il potere lucidante o volumizzante di cui parla l’azienda in etichetta, va detto che per quanto riguarda il volume i miei capelli ne hanno a sufficienza di natura e per l’effetto lucidante punto più su altri prodotti che sugli shampoo.

Non posso dire che è il migliore shampoo che ho usato ma non lo boccio neanche, semplicemente non lo metto per il momento nella lista dei prodotti da ricomprare a breve, se lo riacquestero’ credo che prenderò un formato più piccolo, lo si può trovare, infatti, nei formati da 200 oppure da 500ml.
Nel formato che ho io la cosa carina è che ha l’erogatore che può essere utile soprattutto per chi lo usa condividendolo in famiglia, per me non lo è stato molto perché ad ogni utilizzo ne travaso la quantità che mi servire in  un boccettino in cui unisco l’acqua per diluirlo.

Io l’ho acquistata in una bioprofumeria a Bologna, per un costo di circa 12 euro, è reperibile anche su diverse bioprofumerie presenti sul web.

Fatemi sapere cosa ne pensate voi, lo avete già provato?

3 thoughts on “Shampoo Sante arancia e cocco

  1. Non la conosco, ma condivido con te l’ abitudine di diluire lo shampoo. Per quanto riguarda la scelta bio oppure no, da anni uso ormai solo prodotti biologici. Secondo me c’ è una bella differenza.

    1. Mi fa piacere che abbiamo dei punti in comune, devo dire anche che negli ultimi anni i prodotti bio stanno facendo passi da gigante e anche nel campo dei prodotti per capelli stanno nascendo linee sempre più complete e soddisfacenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.