Phon Parlux

Ciao, argomento di questo post? Capelli, o meglio phon.
Vorrei date qualche info e la mia opinione sui phon del marchio Parlux.

Vi parlo di questo marchio perché lavorando come parrucchiera da diversi anni, ho avuto modi di provare diversi modelli e dal momento che leggo con frequenza su vari gruppi facebook domande a riguardo, spero di poter essere d’aiuto a qualcuno che magari ne sta valutando l’acquisto.

Una delle prime cose che le persone notano è il prezzo, che ai non addetti ai lavori può sembrare alto o che fa comunque chiedere cosa possa avere un phon Parlux in più rispetto ad un phon che si può acquistare a minor costo.

Cosa hanno di particolare questi phon:
• Nascono per un uso professionale, infatti, come vi dicevo io li ho sempre usati per lavoro e sono stata fortunata a lavorare in saloni in cui si usava questo marchio perché a mio parere la differenza con altri si vede.
• I phon Parlux hanno una tecnologia ionic e ceramic che aiuta a rendere i capelli più lucidi e non elettrizzati.
•  Hanno un motore particolarmente potente, cosa che varia da modello a modello ovviamente, che vi permetterà di asciugare le vostre chiome in tempi più brevi rispetto a quanto avviene con un phon non professionale.
• Il costo viene ammortizzato in breve tempo se pensate che per un uso puramente casalingo vi può durare davvero tantissimi anni, ho più volte letto di persone che ne hanno uno ancora perfettamente funzionante dopo 15 anni e anche più.

Vi elenco di seguito gli ultimi tre modelli usciti in questi anni.
• Parlux 3800
• Parlux 385 light
• Parlux Advance light

Ho avuto modo di provarli, gli ultimi due li uso esclusivamente per lavoro mentre il 3800 è il modello che ho come phon personale a casa ( quello in foto) da circa cinque anni se non erro.

Dopo qualche specifica generale che mi sembrava doveroso fare, cerco di darvi qualche info più dettagliata, sempre basata sulla mia esperienza personale.

Se dovessi consigliare l’acquisto ad una persona che ne  debba fare un uso esclusivamente casalingo consiglierei di prendere uno degli ultimi due modelli, a sua discrezione, perché li trovo oltre che ottimi, più maneggevoli, infatti pur avendo un motore più potente sono stati studiati per affaticare meno chi ne fa un uso continuativo, cosa che torna comunque molto utile a chiunque.

Per quanto ne sia entusiasta e consigli sempre questo marchio a chi cerca un nuovo phon devo essere obbiettiva e dire la mia opinione fino in fondo, perché ci sono persone a cui non ne consiglierei l’acquisto.

In particolar modo lo sconsiglierei a persone che hanno capelli che non richiedono una lunga asciugatura, che non hanno particolari esigenze e riescono a gestirli facilmente.
Allo stesso modo direi di evitarne l’acquisto se non avete manualità e quando asciugate i capelli, soprattutto se dovete stirarli, rimate troppo tempo con il phon su una stessa ciocca. Questo perché trattandosi di phon professionali e con potenza maggiore rispetto a quelli da supermercato, potrebbero crea danni, sarebbe come guidare una Ferrari quando si è abituati ad usare una Fiat, non che non si possa fare, ma bisogna prendere le dovute accortezze.

Le persone a cui lo consiglio sono sicuramente quelle che hanno capelli che richiedono tempi di asciugatura lunghi tipo chi,come me, li ha ricci e solitamente li stira, o comunque a chiunque è abituato a phonare i capelli da solo.

Per quanto riguarda il prezzo non sono aggiornatissima anche perché, oltre che dal modello, qualche differenza ci può essere anche a seconda di dove decidete di acquistare.

I phon Parlux li potete trovare sia in negozi che riforniscono parrucchieri che online su diversi siti, tra cui Amazon.

Insieme al phon troverete due beccucci che vi permettono di asciugare i capelli andando sulla ciocca miratamente, di solito quello con l’apertura più stretta viene consigliato se asciugate i capelli lisci, mentre l’altro, se volete farli un pochino mossi, con il boccolo in fondo per intenderci, ma credo che non faccia particolare differenza se usate l’uno o l’altro.
Non trovate in dotazione il diffusore, quindi se volete asciugare i capelli ricci in maniera naturale, dovete acquistarlo a parte.

Spero di essere stata d’aiuto anche perché immagino qualcuno/a stia aspettando Natale per regarsi o regalare uno di questi phon.
Se avete domande chiedete pure, nei miei limiti cerco di rispondere sempre.

A presto con nuove recensioni. 😊

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.