Maybelline Super Stay Matte Ink: Lover e Pioneer

Ciao ragazze, ma anche ragazzi, anche se parlerò prevalentemente al femminile in questo post.
Vi piace che un rossetto duri a lungo perché siete sempre impegnate e non avete tempo per i ritocchi o semplicemente ricercate la perfezione e provate sempre nuovi prodotti?
Insomma, che siate appassionate di make up e vi teniate sempre aggiornate sulle ultime novità del momento o no, è quasi impossibile che non abbiate sentito parlare di questi nuovi rossetti liquidi Maybelline.

Al momento possiedo due colorazioni dei matte Ink Maybelline.

Una molto naturale e rosata, ovvero la ricercatissima Lover, l’altra di un rosso intenso che corrisponde al colore Pioneer.

Lover è un colore che trovo adatto da portare sia di giorno che di sera.
Si adatta a make up dal più semplice al più sofisticato ed intenso.

Pioneer è ovviamente un colore più deciso e sta bene anche con look che prevedono l’utilizzo di solo eyeliner e mascara sugli occhi.
Utilizzabile di giorno, ma particolarmente indicato di sera, quando magari osiamo un pochino di più con i colori.

La stesura di questi rossetti è molto semplice, non serve prelevare  troppo prodotto, con il loro applicatore basta seguire il contorno labbra e poi riempirne l’interno.
Se si sborda basta essere rapide nell’eliminare l’eccesso, altrimenti se il colore si fissa bisogna provvedere con uno struccante.

I punti forti che ho riscontrato sono:
• colore pieno
• stesura facile
• texture matte
• asciugatura rapida
• lunghissima tenuta

Devo dire che mi stanno piacendo tantissimo, sto usando maggiormente Lover perché ho già detto è utilizzabile in più occasioni.
Una volta fissato il colore resiste sulle labbra per tante ore, testato anche mangiando cibi oleosi ha superato la prova a pieni voti, al massimo mi è andato via un po’ di colore al centro delle labbra.
Sono talmente soddisfatta che spero  che Maybelline le inserisca in linea permanente.
Su di me hanno superato anche performance di prodotti di marchi più costosi.

Per chi si chiede se hanno qualche difetto vi elenco giusto un paio di cosine che ho riscontrato io, anche se in confronto ai pregi, direi che sono cose superabili.
• sensazione di labbra appiccicose per qualche minuto.
• difficoltà a struccarle.

Diciamo che dopo la stesura bisogna sopportare qualche minuto in cui le labbra risultano un pochino appiccicose, ma poi il colore si fissa alla perfezione e ci si dimentica di averlo.
I pigmenti di colore presenti in queste tinte si aggrappano talmente tanto alle labbra che può risultare difficile struccarle, anche se in verità, io ho usato lo struccante bifasico che uso per gli occhi e in pochi secondi sono andate via.
Infatti, consiglio uno struccante bifasico perché contenendo una parte oleosa riesce a sciogliere e portare via tutto senza aggredire.

Ovviamente come tutti i prodotti di questo tipo se usati per diversi giorni consecutivi possono portare ad avere secchezza alle labbra, io li uso alternandoli a rossetti più morbidi, altro consiglio è quello di curare sempre le labbra.
Devo avere scritto tempo fa un post su tre semplici trucchetto che uso io.
• scrub labbra
• un velo di acido ialuronico Dottor Taffi
• burrocacao

 Il prezzo ovviamente può variare a seconda dei punti vendita, mediamente si aggira intorno ai 10,00 euro.

Spero che questo post possa essere stato utile, fatemelo sapere con un commento e se vi fa piacere seguitemi anche sui miei social.

Voi usate già i SuperStay Matte Ink Maybelline?
Che colori avete?

13 thoughts on “Maybelline Super Stay Matte Ink: Lover e Pioneer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.